VISITA ALLA NAVE SCUOLA PALINURO

12 settembre 2015

Imbarcazioni prestigiose sulle quali sventola il tricolore. Il Gruppo Navi Scuola a Vela della Marina Militare Italiana, composto dalle navi Orsa Maggiore, Palinuro, Corsaro II e Capricia fanno scalo dal 10 al 14 settembre nel porto di Monaco e aprono al pubblico desideroso di visitarle. Un’occasione per fare gli onori di casa anche per l’Ambasciatore Massimo Lavezzo Cassinelli, per il Presidente del COMITES Ezio Greggio e per i membri che lo compongono, i quali hanno incontrato i più alti ufficiali e l’equipaggio della Palinuro.

Questa missione del Gruppo Navi Scuola a Vela della Marina Militare Italiana è la parte conclusiva della Campagna d’istruzione degli allievi della 1a Classe dell’Accademia Navale di Livorno. Grazie alla Campagna d’istruzione, gli allievi perfezionano le attività associate all’esercizio della professione marinaresca, sia per quanto riguarda i valori etici e le tradizioni peculiari, sia per quel che attiene alla padronanza e confidenza con l’ambiente di lavoro.

In difesa del mare

Giovedì 10 settembre, a bordo della nave Palinuro si è svolta un’importante conferenza stampa promossa dal WWF Italia e dalla Fondation Prince Albert II (FPA2) e dedicata alla presentazione del rapporto “Analisi e Valutazioni dello stato attuale del Santuario Pelagos”. Si tratta della tappa finale della campagna di sensibilizzazione MEdiTErraneo, che ha avuto inizio il 5 giugno a Venezia, proprio a bordo della Palinuro, per far conoscere, difendere e amare il mare, svelando tutta la bellezza e la tradizione culturale del Mediterraneo. La campagna rientra nelle attività svolte costantemente dalla Marina Militare per diffondere una maggiore sensibilità nei confronti delle tematiche ambientali e una adeguata educazione marina.

photo credits: Marina Militare Italiana

Lascia un commento