Skip to content

Ezio Greggio: si riaccende Canale 5 nel Principato di Monaco

Ezio Greggio

“Da residente, Presidente del Comites di Monaco e personaggio televisivo, doveroso un mio intervento per favorire l’accordo tra RTI-Mediaset e Monaco Telecom”

Canale 5 tornerà nelle case degli Italiani residenti nel Principato di Monaco. La rete ammiraglia del Gruppo Mediaset è oscurata da alcuni mesi sul bouquet televisivo dell’operatore monegasco Monaco Telecom e per gli Italiani residenti, dopo la sorpresa iniziale, c’è anche un po’ di amarezza e di delusione.

Ezio Greggio, Presidente del Comites di Monaco, ma anche storico conduttore di Striscia La Notizia, il programma di prima serata in onda tutti i giorni su Canale 5, ha preso a cuore il problema e ha portato il suo contributo al tavolo delle trattative tra l’Editore televisivo italiano e l’operatore monegasco.

“Sono lieto di annunciare, dopo essermi interessato personalmente nei confronti di RTI (ndr Reti Televisive Italiane è una società del Gruppo Mediaset), che a breve verrà ripristinato il servizio di Canale 5 sul bouquet televisivo di Monaco Telecom – ha dichiarato con soddisfazione Ezio Greggio – Presto ritorneremo a vedere Canale 5 in tutto il Principato. Non solo, ho buona speranza che vengano reinseriti anche i canali di Italia 1 e di Rete 4”.

Per completezza d’informazione, Canale 5 era stato reinserito sulla piattaforma di SKY, e quindi già visibile a Monaco per chi ha sottoscritto con SKY: “Probabilmente già dal 2 gennaio verranno reinseriti anche gli altri canali, Italia 1 e Rete 4 sulla piattaforma di SKY – ha precisato Ezio Greggio – Ma la cosa più importante, ripeto, è che Canale 5 tornerà nell’offerta TV di Monaco Telecom e quindi visibile a tutti nel Principato”.

Quella di Ezio Greggio è stata un’iniziativa personale e sia come Presidente del Comites di Monaco, a nome dell’intera comunità residente, soprattutto per quella che guarda la televisione e in particolare i canali i italiani: “Ho parlato con i vertici di RTI -Mediaset affinché risolvessero il problema al di là delle questioni tecniche ed economiche, e dopo una loro lunga discussione è prevalso il buon senso e credo che anche il mio appello sia stato ascoltato. Sono contento quindi di poter dare questa anticipazione. Mi hanno promesso che nel giro di una o due settimane si rivedrà finalmente Canale 5 nel Principato.” ha concluso il conduttore di Striscia La Notizia e Presidente del Comites di Monaco.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi