FESTA DELLA REPUBBLICA ITALIANA CELEBRATA IL 26 GIUGNO 2015

Venerdì 26 giugno erano presenti alcune centinaia di persone sulla terrazza dei Giardini del Casino, per celebrare la Festa della Repubblica Italiana e per dare il benvenuto a SEM Massimo Lavezzo Cassinelli, nuovo Ambasciatore d’Italia a Monaco e alla sua consorte la Sig.ra Paola. Un incontro importante con i rappresentanti degli oltre 7000 concittadini residenti nel Principato, tra i quali i membri del COMITES con in testa il Presidente Ezio Greggio.

SE Massimo Lavezzo Cassinelli, accreditato da S.A.S. il Principe Alberto II a Palazzo lo scorso 22 giugno, con il titolo di terzo ambasciatore d’Italia a Monaco, dopo la fine missione di SEM Antonio Morabito, ha precisato che ci teneva a celebrare la data del 2 giugno, Festa della Repubblica Italiana, anche se già trascorsa.

Nel suo intervento, l’Ambasciatore Lavezzo ha sottolineato le ragioni della profonda amicizia tra i due Stati, per vicinanza geografica dell’Italia, oltre che per tradizione e storia, ma anche dell’importanza della comunità italiana, parte integrante del tessuto economico monegasco, fondamenta di  un proficuo rapporto di collaborazione tra i governi i quali, recentemente, hanno concluso anche uno storico accordo  sulla trasparenza fiscale.

Invitato sul palco è intervenuto anche il Primo Ministro monegasco Michel Roger, presente al ricevimento insieme a molte altre personalità e cariche istituzionali del principato: i coniugi Jacques Boisson, in rappresentanza di S.A.S. il Principe Sovrano, Monsignor Bernard Barsi, Arcivescovo di Monaco, Laurent Nouvion, Presidente del Consiglio Nazionale, S.E. Philippe Narmino, Direttore dei Servizi Giudiziari e Presidente del Consiglio di Stato, Georges Lisimachio, Capo di Gabinetto del Principe Sovrano, S.E. Hadelin de la Tour-du-Pin, Ambasciatore di Francia e Decano del Corpo Diplomatico e Consolare.

Gli inni nazionali, il brindisi con vini italiani, l’esposizione di alcune opere d’arte, il catering del Fairmont Monte-Carlo hanno accompagnato questo ricevimento sobrio ed elegante.

 

Il Presidente Ezio Greggio con l’Ambasciatore Lavezzo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi